Camilli (pres. Viterbese): "Iscrivo la Viterbese e me ne vado. Pronto a regalare la società"

24.06.2019 12:20 di Ugo De Mattia   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Camilli (pres. Viterbese): "Iscrivo la Viterbese e me ne vado. Pronto a regalare la società"

Il presidente della Viterbese Piero Camilli ha parla stamattina in conferenza stampa, annunciando in modo polemico l'iscrizione della società al prossimo campionato di Lega Pro: "Iscrivo la Viterbese ma a Viterbo non ci metto più piede. Mi hanno convinto i miei figli. Per me è l’ultimo atto d’amore ma confermo che me ne vado. In attesa di un acquirente serio andremo avanti con Ranucci come amministratore e una serie di Berretti più qualche tesserato. Chi vuole fare calcio a Viterbo lo può fare facilmente: è tutto pronto, basta solo avere un po’ di serietà. Se non si presenta nessuno andremo avanti con i ragazzi preparando la squadra alla serie D. Io mi tiro fuori. Viterbo a livello calcistico non interessa a nessuno. Io la Viterbese la regalo ma non basta nemmeno questo".