L'Avellino batte il Palermo e avvicina il Bari in classifica. Decide un gol fortunoso di Luigi Silvestri. Quasi tutti bene, tranne gli attaccanti. Carriero incisivo, Ciancio corre fino allo sfinimento. Fella e Maniero rimandati. Le pagelle di Avellino-Palermo 1-0.

Forte 6.5 - Non si fa sorprendere (come Pelagotti) dal terreno bagnato. Para la conclusione di De Rose nel primo tempo e si ripete nella ripresa sulla botta dalla distanza del centrocampista. Ancora una volta tiene la porta imbattuta. 

Illanes 6.5 - Becca il quinto giallo in cinque gare (salterà la Juve Stabia), ma poi dalle sue parti non fa passare neppure l'aria. Mezzo voto in meno per un'ammonizione evitabilissima. 

Miceli 6.5 - Annulla Saraniti, rischia solo con un mezzo passaggio per Illanes che per poco non innesca gli attaccanti rosanero.

L. Silvestri 7 - A lui mezzo voto in più per la fortuna avuta in occasione del gol. Da palermitano impallina il Palermo offrendo anche un'ottima prova difensiva in copertura su Kanoute, che ha solo una chance per rendersi pericoloso.

Ciancio 6.5 - Quanto ha corso oggi. Testa bassa, gambe a mulinello sul sintetico inzuppato e tanto sacrificio fino a uscire dal campo stremato.

(36' st Rizzo 6 - Importante nel finale, sparacchia fuori due, tre palloni insidiosi). 

Carriero 6.5 - Nel primo tempo è lui l'Avellino. Tira due volte in porta, sul secondo tiro trova un ottimo Pelagotti. E' sempre nel vivo del gioco, serve a Bernardotto un pallone facile facile da accomodare in porta, ma il compagno arriva in ritardo. 

Aloi 6.5 - Solita garra a centrocampo. Pressa e strappa palloni, corre per due ed evita pure un giallo che gli avrebbe fatto saltare la prossima partita. Gran bel duello con De Rose. 

D'Angelo 6 - Bene nel primo tempo, cala un po' nella ripresa dimostrando di aver bisogno di riposo. Ma l'impegno e il contributo alla causa non sono mancati. 

Tito 6 - Insidioso su calcio di punizione, il campo inzuppato non gli permette di giocare come vorrebbe. Prova comunque sufficiente.

(31' st Adamo 6 - Come Rizzo, seppure meno sollecitato, è importante nel finale di gara). 

Fella 5.5 - Vorrebbe, come sempre, spaccare il mondo, ma finisce con l'essere annullato dalla difesa rosanero. Insufficiente.

(23' st Bernardotto 5.5 - Fumoso, perde il duello con Somma che lo contiene alla grande. Non arriva sul pallone crossato basso da Carriero).

Maniero 5.5 - Mai pericoloso dalle parti di Pelagotti, contenuto da Somma e Palazzi.

(31' st Santaniello 6 - Gioca meno minuti dei suoi compagni di reparto, ma conquista un paio di punizioni che fanno rifiatare la squadra).

All.: Braglia 6.5 - Sceglie il migliore Avellino possibile e la sua squadra, aiutata da un bel pizzico di fortuna, lo premia. Il Bari è vicino, basta allungare la mano per toccarlo.

Sezione: Le pagelle / Data: Dom 07 febbraio 2021 alle 17:01
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print