Massimo Piscedda, allenatore della "B ITALIA", progetto di valorizzazione dei giovani del campionato di B, commenta, come ormai ogni settimana, la tredicesima giornata, strizzando l'occhio ai talenti più interessanti della "cadetteria". 
"In questa ultima giornata abbiamo notato la valorizzazione delle squadre rivelazione che continuano a fare punti (Spezia, Frosinone, Carpi, lo stesso Lanciano, che, tra l'altro, ha perso solo una volta), e se la stanno giocando con le più accreditate (Livorno, Bologna e Catania, anche se quest'ultima è un po' in ritardo). Onore veramente a queste squadre. 
I giovani che mi sono piaciuti di più in questa 13ima giornata sono tre. Tutti e tre terzini destri. Per la classe '93 mi è piaciuto molto Francesco Zampano del Pescara, poi c'è il classe '94 Francesco Belli della Virtus Entella e Simone Petricciuolo (classe '95), che ha esordito, domenica scorsa, con l'Avellino.

Gli ultimi due arrivano da club della Lega Nazionale Dilettanti. Belli viene dalla Pistoiese e Petricciuolo dal Savoia calcio (é cresciuto nelle giovanili della AS Roma, con la quale ha vinto il titolo di campione d'Italia Primavera, nda). Onore a questa categoria che ha puntato sui giovani. Complimenti".

Sezione: News / Data: Mer 12 novembre 2014 alle 20:55 / Fonte: legaserieb.it
Autore: Pasquale Nappo
vedi letture
Print