news

Benevento, Del Pinto: “Non vorrei andare via ma qualora dovesse accadere sarò sempre un tifoso di questi colori”

Intervistato da Tuttomercatoweb, il trequartista del Benevento, Lorenzo Del Pinto, ha parlato di un suo eventuale addio alla piazza sannita. Su di lui c'erano state voci di un interessamento dell'Avellino, subito smontate, visto che il...

Marco Costanza

Intervistato da Tuttomercatoweb, il trequartista del Benevento, Lorenzo Del Pinto, ha parlato di un suo eventuale addio alla piazza sannita. Su di lui c'erano state voci di un interessamento dell'Avellino, subito smontate, visto che il calciatore non sarebbe ai sceso dalla Serie A alla Serie C, al massimo una Serie B. 

Il giocatore a Tmw ha parlato proprio di un suo addio al Sannio. 

Queste le sue parole: "Vigorito e Foggia? Non posso che parlare bene di loro, sul piano umano prima ancora che professionale. Il presidente, negli anni, ha fatto tanti sacrifici economici per portare il Benevento quanto più in alto possibile. Parla con lo sguardo, quando vede la maglia giallorossa gli brillano gli occhi e per noi deve essere un orgoglio indossare questa maglia. Aggiungo che il direttore ha messo a sua a e nostra disposizione tutta la sua esperienza nel mondo del calcio. I risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

Quale sarà il suo futuro?"So che c’era stato qualche contatto in estate, certamente una chiamata da Salerno mi farebbe piacere perché stiamo parlando di una piazza altrettanto calorosa e prestigiosa. Vedremo cosa mi riserverà il futuro, spero di sposare un progetto serio e ambizioso. Il calcio è una parte fondamentale della mia vita, ho 30 anni e voglio togliermi ancora tante soddisfazioni”.

Le fa male lasciare Benevento?“Tanto, è come una seconda casa per me. Quest’anno non ho trovato spazio, ma fa parte del gioco e bisogna accettarlo. Non so quando andrò via, ma porterò sempre nel mio cuore il pubblico, la società e tutti coloro con cui ho condiviso una fantastica avventura. Non è una frase fatta dire che siamo davvero una grande famiglia”.