E' chiamata al riscatto la Sidigas Atripalda che questa sera affronta tra le mura amiche la rivelazione Ortona, capolista pro tempore del torneo insieme a Sora.  Una sfida che i biancoverdi non devono fallire e che potrebbe eventualmente consentire loro di guardare tutti dall' alto e godersi dall' alto la vetta in attesa del risultato della diretta concorrente frusinate, impegnata sempre stasera sul campo di Città di Castello. Ipotesi, tuttavia, valide soltanto se gli uomini di Totire saranno in grado di conquistare i tre punti. Nella consueta conferenza pre partita di ieri, il coach pugliese ha suonato la carica, sottolineando come si tratta di una gara delicata contro un avversario di sicuro competitvo e organizzato ma non da temere. Sarà fondamentale non avere cali di concentrazione e nel contempo estrarre la necessaria dose di cattiveria nei momenti decisivi nel match, soprattutto nella fase offensiva, così da recepire come insegnamenti gli errori costati cari nella partita contro Molfetta. Come noto, slitta ancora l' esordio per l' italo-cubano Rizo, per il quale non è stato ancora perfezionato l' iter di tesseramento e non sarà della gara nemmeno il neo- arrivato in casa Atripalda, l' opposto-schiacciatore Roberto D' Angelo, elemento del quale Totire ha rimarcato l' esperienza e la duttilità e del quale sarà chiarita la posizione nella prossima settimana.

La priorità è rappresentata inevitabilmente dalla gara odierna che la Sidigas è obbligata a vincere. Fischio d' inizio alle ore 18.  Arbitri del match i signori Silvano Valeriani e Matteo Talento. 

Sezione: Volley / Data: Sab 27 ottobre 2012 alle 13:20
Autore: Angelo De Rogatis
vedi letture
Print