Nenad Vucinic fa mea culpa dopo il ko a Cremona. La Sidigas, alla sua prima sconfitta stagionale tra campionato e coppe, non riesce nel tris. Finale fatale ai lupi, così il coach della Sidigas a fine gara: "Dovevamo chiuderla ed invece siamo quì a commentare un ko che si poteva evitare. La partita ci è lettralmente scappata di mano. Non siamo stati bravi a contenere Ricci e il loro pick and roll".

Terzo impegno in pochi giorni, la stanchezza ha fatto la differenza: "Cremona è stata più fresca anche nelle rotazioni rispetto a noi. Giocare ogni tre giorni non è semplice anche sotto al punti di vista della lucidità. C'è da dire che abbiamo ancora due cestisti fuori ma non è un alibi. Abbiamo fatto male in difesa, c'è da lavorare".

Sezione: Basket / Data: Dom 14 ottobre 2018 alle 19:36
Autore: Alfonso Marrazzo
vedi letture
Print