Nuovo colpo di scena. Sabato sera la Pallacanestro Avellino ha presentato un'offerta al Roseto per l'acquisizione del titolo sportivo. Ieri anche la Scandone si è mossa per acquisire il titolo di Lega Due degli abruzzesi. In tarda serata il dietrofront della Pallacanestro Avellino, come rivelato da Nino Sanfilippo, coach e figlio del dirigente Menotti: "Abbiamo ritirato l'offerta per il titolo sportivo di Roseto. Dopo aver saputo della proposta avanzata dalla Scandone, abbiamo ritenuto doveroso e opportuno ritirare la nostra offerta. Sperando che la Scandone, cui noi tutti abbiamo riservato risorse, passione, cura (si,perchè bisogna curarli i club) possa vivere e prosperare senza opacità, vuoti di sceneggiatura, aule del tribunale, istituzioni silenti".
Sezione: Basket / Data: Mar 19 maggio 2020 alle 10:23
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print