Scandone, urge intervenire sul mercato: si pensa di saldare i lodi in prima persona

23.10.2019 13:51 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Fonte: Sportchannel
Scandone, urge intervenire sul mercato: si pensa di saldare i lodi in prima persona

Dopo le ultime debacle in campionato, l'ultima domenica scorsa contro un avversario alla portata, la nuova dirigenza della Scandone starebbe pensando di intervenire sul mercato ma per farlo bisogna saldare i lodi Bergamaschi e Spizzichini, che al momento bloccano il mercato. Il pagamento delle passività precedenti, come piu' volte ribadito dai diretti interessati, spetterebbe alla Sidigas ed è stato uno dei punti di partenza del nuovo accordo, ma al momento la società di De Cesare latita, non ha ancora saldato nulla e per evitare la messa in mora, che potrebbe scattare già venerdì, si sta muovendo per il saldo in prima persona in modo da evitare penalità e sbloccare il mercato nello stesso momento. Per fare questo però dovrà slittare il pagamento della seconda rata Fip, prevista per oggi e che invece sarà rinviata di una settimana sfruttando la tolleranza della federazione. Ma se il ritardo si prolungherà oltre una settimana scatterà prima una penalizzazione in classifica, e dopo il 14esimo giorno addirittura l'esclusione dal campionato. Un aiuto potrebbe arrivare dagli sponsor.