E se tornasse Di Paolantonio? 

L'indiscrezione circola da qualche ora nell'ambiente biancoverde e trova terreno fertile nella necessità dell'Avellino di affidare le chiavi della cabina di regia a un "regista" di ruolo. 

Nelle prima cinque gare giocate, De Francesco ha dimostrato di trovarsi meglio nello spot di mezzala. Nell'ultima uscita, contro la Casertana, in mezzo al campo, Braglia ha schierato Marco Silvestri, che regista non è. 

Da qui la possibilità di compiere l'ultimo sforzo di mercato, occupando l'ultimo posto in lista con il centrocampista abruzzese, attualmente svincolato, dopo il mancato accordo con l'Avellino e con il Catania, che lo aveva messo nel mirino per i problemi di tesseramento del sudamericano Maldonado, poi risolti. 

Ieri sera Giovanni D'Agostino, ospite a Contatto Sport su PrimaTivvù, pur confermando i contatti avuti con l'entourage dell'atleta fino a qualche giorno fa, ha dichiarato che per Piero Braglia l'organico è a posto.

Ma non è un mistero la stima che l'allenatore di Grosseto nutre per Di Paolantonio. 

Sezione: Copertina / Data: Mar 27 ottobre 2020 alle 11:48
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print