Bucaro: "Non è detta l'ultima parola per il campionato. La squadra è rimasta in campo con intensità"

23.12.2018 19:09 di Antonio Tedeschi  articolo letto 1946 volte
Bucaro: "Non è detta l'ultima parola per il campionato. La squadra è rimasta in campo con intensità"

“Non abbiamo creato tanto, ma siamo stati in partita – ammette Giovanni Bucaro – E purtroppo qui gli arbitri vengono a fare i fenomeni. Ci mancano diversi rigori”. “Indubbiamente non voglio regali, ma ciò che c’era bisogno darlo. Basti pensare agli episodi di Sassari”. “Siamo stati sempre in partita, ma purtroppo ho dovuti fare i conti con il problema degli under. Dovevo giocare per forza con tre e, nonostante non abbiamo creato tanto, siamo rimasti sempre in partita. Stiamo crescendo e la partita andava fatta così. Non abbiamo vinto perché non c’è stata data la possibilità”.

Bilancio e mercato…

“Gli intoppi capitano purtroppo. Sassari è stato un passo falso non preventivato. In quanto al mercato ho parlato con il direttore e il società. So bene cosa serve per recuperare questi punti di differenza. Il mercato di D è difficile e nonostante ciò abbiamo preso due giocatori importanti come Da Dalt e Dionsi. Ora abbiamo la possibilità di prendere gente che ci permetterà di far fare il salto di qualità. Adesso ci godiamo la sosta e successivamente dobbiamo lavorare sodo”. "Per cambiare passo bisogna far punti importanti e servirà un pizzico di fortuna. La squadra ha le qualità per farlo. E non è detta l'ultima parola".