Capuano: "Non è facile in questa situazione. Rende squadra viva, sarà una partita decisiva"

22.02.2020 12:54 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Capuano: "Non è facile in questa situazione. Rende squadra viva, sarà una partita decisiva"

Ezio Capuano ha parlato in conferenza stampa, alla vigilia di Rende-Avellino, in programma domani sul neutro di Vibo Valentia (ore 17.30). 

"Non voglio accampare alibi o trovare scuse, ma mi sembra evidente che non è facile gestire la situazione. Puoi essere un totem, una persona di grande personalità, ma non è facile. Nonostante tutto la squadra si sta comportando bene, anche se non vinciamo da diverse partite. E' pure vero che nelle ultime sette gare abbiamo perso soltanto due volte e in modo piuttosto particolare. E' evidente il momento di confusione per le dinamiche extra-campo, i calciatori leggono, si informano, sanno le cose. Il Rende? E' una squadra che ha dimostrato di essere viva, se la giocherà sicuramente con il coltello tra i denti, farà la partita della vita contro di noi, ne sono certo. E' una partita decisiva, in cui potremo contare come sempre su due risultati su tre, ma nonostante qualche acciaccato e assenze di troppo giocheremo per vincerla e conquistare tre punti in chiave salvezza. Per noi confermare la categoria sarebbe come vincere il campionato".

Tre gare in una settimana. Prima il Rende, poi la Paganese al Partenio-Lombardi, infine il Bari in trasferta: "Sono tre partite importanti, ci è già successo di affrontare un tour de force del genere. Tre gare in cui dovremo essere più forti di tutte le avversità. Qualcuno non è in condizione ottimale, c'è chi viene da mesi di inattività. Sandomenico? Non sta benissimo, ma pure qualche altro giocherà con infiltrazioni. Modulo? Non ci snatureremo, questo è certo, nonostante qualche defezione. Non riusciamo a fare gol? Io posso fare poco, ma sia chiaro non sto criticando affatto il mercato di gennaio. Magari già da domani riprenderemo a segnare".