Al termine del match di Coppa Italia perso dai lupi contro il Benevento, ai microfoni di Irpinia Tv, hanno parlato due ex dirigenti dell'Avellino. Si tratta di Nicola Dionisio e Sergio Contino. Queste le parole del primo: "Non è stata una bella partita. Hanno giocato entrambe con pochi stimoli. Il Benevento ha fatto qualcosa in più, l'Avellino si è svegliato troppo tardi". Ecco il parere dell'attuale direttore sportivo del Savoia sulle lacune del centrocampo irpino: "In effetti, Biancolino non è stato servito bene. Penso che la società farà qualcosa a gennaio.

E' sempre bello tornare al Partenio, spero che l'Avellino torni in Serie B". Queste, invece, le parole di Contino: "All'Avellino manca un uomo d'ordine a centrocampo. Ci vorrebbe un grande giocatore al fianco di D'Angelo. Io avrei fatto giocare la squadra titolare. Troppi esperimenti non pagano. Forse, questa competizione non interessava molto ai lupi. Credo, comunque, che con l'arrivo di un centrocampista l'Avellino possa dire la sua per le prime posizioni di classifica".

Sezione: Copertina / Data: Ven 19 ottobre 2012 alle 16:30
Autore: Carmine Roca
vedi letture
Print