Mauriello: "Sempre creduto nella rimonta, completiamo l'opera. I tifosi? Sono stati determinanti"

07.05.2019 18:34 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Mauriello: "Sempre creduto nella rimonta, completiamo l'opera. I tifosi? Sono stati determinanti"

Il presidente Claudio Mauriello ha caricato la squadra in vista dello spareggio contro il Lanusei, in programma domenica pomeriggio con molta probabilità a Rieti (manca l'ufficialità). 

"Rispettiamo il Lanusei e il campionato che ha sostenuto, non c'è nessuna rivalità e nessuna polemica che possa toccarci. Pensiamo esclusivamente ad approcciare la partita con umiltà e determinazione, ci giochiamo una stagione. Siamo l'Avellino, ma peccando di umiltà rischieremo di rovinare tutto. Dobbiamo calarci in una dimensione diversa".

Poi sulla rimonta dell'Avellino: "Ci abbiamo sempre creduto, ho visto che il gruppo giornata dopo giornata si cementava sempre di più. I calciatori hanno dato la spinta necessaria per rimontare il Lanusei, riuscendoci. Ora ci tocca l'ultimo atto di una stagione in crescendo. Posso dire che mi aspetto sicuramente una gran partita". 

Il presidente ha anche parlato dell'amministratore delegato Gianandrea De Cesare, che dopo un avvio freddino si è fatto avvolgere dalla passione del popolo biancoverde: "La sua presenza è stata costante. A Latina ci è rimasto l'urlo strozzato in gola, pensavamo di avercela fatta ma il Lanusei l'ha vinta all'ultimo assalto. In ogni caso non c'è stata alcuna delusione, i ragazzi ne sono consapevoli. Rimontare tanti punti al Lanusei non è stato semplice, ve lo posso assicurare, così come posso assicurare che il gruppo è carico e motivato, pronto alla sfida".

Sui tifosi: "Saranno tantissimi, ci daranno la spinta per vincere la partita. Sono stati determinanti per tutta la stagione, lo saranno anche domenica".