E' in programma in questi minuti, dopo diversi rinvii, l'udienza dell'ex presidente del Catanzaro Giuseppe Cosentino persso la Procura Federale di Roma per discutere della presunta combine di Catanzaro-Avellino, emersa durante le indagini dell'inchiesta penale Money Gate, per la quale Cosentino e la figlia Ambra sono stati arrestati. La redazione di CatanzaroSport24 ha sentito alla vigilia dell'udienza il legale di Cosentino, Sabrina Rondinelli, che ha spiegato: "Confermo che l'ex Presidente Giuseppe Cosentino, essendosi ripreso dalle condizioni precarie di salute, sarà con me in Procura a Roma, come da convocazione - ha detto l'avvocato -.

Pur vivendo un momento molto difficile a livello umano, - ha aggiunto - ci tiene ad evidenziare l'estraneità dalle accuse che gli vengono contestate. Voglio solo evidenziare che lui ha voluto sempre denunciare tutte le cose illecite fin dall'inizio della sua Presidenza tanto e vero che è stato assolto nel processo Dirty Soccer, quando altre società invece sono state retrocesse, e questo particolare non è di poco conto e va tenuto in considerazione".

Sezione: Copertina / Data: Mer 20 settembre 2017 alle 15:25
Autore: Domenico Fabbricini / Twitter: @Dfabbricini
vedi letture
Print