Pietro Maiellaro, ex calciatore di Avellino e Bari, a Sportchannel ha parlato del momento dei biancoverdi: "La Ternana ha calcolato il fatto che avrebbe comunque vinto il campionato, tanto valeva giocarsela a viso aperto, comunque sarebbe andata avrebbero potuto festeggiare subito la promozione o la settimana successiva, ci sono riusciti nel migliore dei modi e l'Avellino ha sofferto, nessuno si aspettava quattro gol dopo l'ultimo periodo di forma, anche mentalmente stavano bene. Ora bisogna capire che mentalità c'è in spogliatoio, se sono compatti e tranquilli si riprenderanno, se il gruppo è forte potranno sopperire al momento, poi hanno un allenatore carismatico che metterà in campo sempre una formazione dignitosa. Per il Bari non sarà semplice venire ad Avellino per vincere, sanno che è l'ultima chiamata perché in caso di pareggio l'Avellino manterrebbe le distanze, una sconfitta darebbe un contraccolpo psicologico forte. Per chi tifo? Avellino lo porto nel cuore, mi ha fatto diventare professionista, cambiare vita, giocare in serie A, sono riconoscente in tutto e per tutto all'Avellino".

Sezione: Ex biancoverdi / Data: Mar 06 aprile 2021 alle 13:46
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print