Walter Alfredo Novellino, ex allenatore, tra le altre, dell'Avellino, intervenuto alla trasmissione Zona Verde, di Sportchannel 214, ha parlato del momento in casa biancoverde, dopo la brutta sconfitta di Picerno. 
Queste le sue parole: "A gennaio comincia un altro campionato. Mister Pazienza si è inserito bene, ma deve recuperare magari qualche elemento. La squadra è forte, ma ieri non mi è piaciuta a Picerno. Ma sono convinto che quando alle spalle hai una grande società, una grande dirigenza, all'intento si arriva. Devo fare i complimenti alla Juve Stabia, stanno facendo bene, è una squadra giovane, sbarazzina, ma credo che alla fine se la giocheranno Benevento e Avellino per arrivare in B". 
Su Sgarbi: “E’ un giocatore importante, la frattura ce l’ha sul dito. Credo che possa giocare senza problemi con questa fasciatura o tutore. Lui è un giocatore di carattere, che non si risparmia, credo che possa operarsi un po’ più in là. Ieri, sì, ha fatto forse la peggiore partita, ma un po’ tutta la squadra ha fatto male. Credo che possa stringere i denti fino a fine anno e operarsi più in là”.
Sulla Juve Stabia: “Credo che ha cambiato tantissimo, ha tanti giovani bravi, che seguono l’allenatore e sta facendo un grandissimo campionato. E’ una squadra molto ben costituita, molto quadrata, compatta, unita, ripartono tutti, hanno voglia di correre. Bisogna fare i complimenti all’allenatore, prendono poch9*i gol, la squadra sa stare sul campo, possono dire la loro fino alla fine. Ma credo che alla fine se la giocheranno Avellino e Benevento”.
Sul futuro: "Io seguo da casa, sto studiando e se c’è la possibilità di tornare ad allenare ben venga, mi diverto, è una cosa che mi piace fare, vediamo cosa accadrà".



 

Sezione: Ex biancoverdi / Data: Mar 28 novembre 2023 alle 12:50
Autore: Marco Costanza
vedi letture
Print