La peggiore sconfitta da quando è stata promossa in Serie A per la Sandro Abate arriva nell'Opening Day di Salsomaggiore. Gli irpini soccombono 6-2 sotto i colpi dell'Acqua e Sapone, che nella ripresa ha nettamente dominato i campani. Un ko che ha messo sotto la lente di ingrandimento le difficoltà della Sandro Abate nettamente in ritardo di condizione, ma capace di reggere un tempo contro i più quotati avversari. Il gol dell'1-0 beccato a 30" dall'intervallo ha certamente spezzato le gambe alla squadra di Fabian Lopez, chiamata all'immediata reazione. 

La partita

Finalmente si gioca. Il calcio a 5 riparte, dopo lo stop per il coronavirus, nella prima giornata del nuovo campionato 2020-21. La Sandro Abate riparte nell'opening day di Salsomaggiore contro i vice campioni d'Italia 2019 dell'Acqua e Sapone. La gara di cartello della prima giornata. 
La compagine irpina, allenata da Fabian Lopez, approccia al campionato senza due assenze importanti come Nicolodi e Edu Villalva. 
Gli irpini partono con Perez, Ercolessi, Crema, Fantecele e Abate. L'Acqua e Sapone risponde con Mammarella, Murilo, Rafinha, Calderolli e Gui. Sandro Abate in campo con la terza divisa, di colore rosa scuro.
Partono meglio gli abruzzesi che fanno la partita, contro una Sandro Abate che attende e prova a colpire in ripartenza. In sofferenza gli irpini sotto la pressante spinta dell'Acqua e Sapone. All'11' giallo per Marco Ercolessi per una entrata a gamba tesa su un avversario. Pochi secondi dopo giallo anche per il pivot avellinese Kakà. La pressione dell'Acqua e Sapone inizia a farsi insistente. Errore di Fetic da solo davanti al portiere Perez. A 2' dall'intervallo grossa occasione per la Sandro Abate con Crema, ben servito da rimessa laterale da Fantecele. Il giocatore da solo liscia la palla che era solo da spingere in rete. Quando sembrava che il primo tempo dovesse terminare 0-0, a 27" dalla fine arriva il gol dell'Acqua e Sapone. Rimessa laterale, Gui di girata al volo di destro porta in vantaggio gli abruzzesi. Beffa per gli irpini che avevano difeso perfettamente fino a quel punto. Si va all'intervallo sull'1-0 Acqua e Sapone. 

Nella ripresa la Sandro Abate riparte con un gol da recuperare.Dopo 2' però, gli irpini beccano il raddoppio dell'Acqua e Sapone. Grande azione degli abruzzesi, palla di sinistro in mezzo dove arriva Gui che deposita il 2-0. Avellino alle corde rischia subito il 3-0, ancora con Gui che viene murato da Crema che si immola su un tiro a colpo sicuro dell'avversario. Al 5' si scuote la Sandro Abate con Kakà che con una bella giocata sfiora la rete, ma si immola Mammarella ad evitare il gol irpino. A 10' dalla fine, Gui cala il tris per l'Acqua e Sapone. Da un rinvio di Mammarella, il numero 11 abruzzese si beve la difesa campana e il portiere Perez e insacca per il 3-0. Dopo 2 minuti ancora Gui cala il poker di squadra e personale con la Sandro Abate che alza bandiera bianca che deve per lo meno evitare l'umiliante goleada negli 8 minuti finali. A 4'30" dalla fine arriva la reazione d'orgoglio della Sandro Abate con un bel gol di sinistro all'incrocio di Eduardo Dalcin. Sandro Abate che ha anche l'occasione del 2-4, con Kakà, ma dalla stessa azione, fa tutto Mammarella. Il fuoriclasse quasi quarantenne prima para su Kakà, poi dal rinvio, a porta avellinese vuota, insacca il 5-2. Passa pochissimo e Wellington in contropiede trova anche il 6-1. A un minuto e 30 dalla fine, la Sandro Abate trova il gol del 2-6 con un'autorete sfortunata. Finisce 6-2 per l'Acqua e Sapone, che ha giocato un secondo tempo strepitoso e ha sfruttato il netto calo fisico degli irpinin nella ripresa. 

IL TABELLINO

Sandro Abate Avellino 2-6 Acqua e Sapone
MARCATORI: 19'33" Gui (AS), 21'57" Gui (AS), 29' 25" Gui (AS), 31' 40" Gui (AS), 35'33" Dalcin (SA), 37'15" Mammarella (AS), 37'47" Wellington (AS), 38'15" autorete (SA)
Sandro Abate: Perez, Ercolessi, Crema, Fantecele, Abate, Pacilio, De Luca, Amirante, Bagatini, Kakà, Testa, Iandolo, Dalcin, Marchesano. All. Lopez
Acqua e Sapone: Mammarella, Murilo, Calderolli, Gui, Rafinha, Patricelli, Fusari, Coco, La Bella, Fetic, Dudu, Lukaian, Mambella, Fior. All. Scarpitti. 
Ammoniti: Ercolessi (SA), Kakà (SA)
Arbitri:  Lorenzo Cursi (Jesi), Davide De Ninno (Varese), Fabio Mavaro (Parma) CRONO: Adriano Sodano (Bologna)

Sezione: Futsal / Data: Ven 09 ottobre 2020 alle 22:30
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print