Con la possibile ripresa dei campionati a giugno e il termine della stagione al 31 agosto, si pone anche il problema della scadenza dei contratti, previsti per il 30 giugno. La Figc, nell'ultima riunione, ha specificato che i precontratti potranno essere depositati dal 30 giugno al 31 agosto, e in aggiunta la Fifa ha redatto un documento in cui specifica come gestire i contratti in scadenza al 30 giugno, ovvero come gestire quei calciatori che, in mancanza di nuovi accordi, sarebbero liberi dal 1° luglio. “Per mantenere regolare l’andamento del campionato, tutti i club sono incoraggiati a trovare un accordo per posticipare la scadenza del contratto” si legge, aggiungendo che la Fifa "non ha alcuna autorità nel prolungare o posticipare la scadenza dei contratti". Insomma l'invito è quello di trovare direttamente un accordo tra le parti, mantenendo in vigore il contratto fino alla scadenza del campionato.

Sezione: News / Data: Ven 22 maggio 2020 alle 12:25
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print