Un tocco di personalità in un pomeriggio gelido. L'Avellino rosicchia punti e così dovrà essere fino alla fine

24.02.2019 23:53 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 1576 volte
Un tocco di personalità in un pomeriggio gelido. L'Avellino rosicchia punti e così dovrà essere fino alla fine

Dobbiamo ammetterlo: questo campionato è pazzo. Lasciateci la difficoltà nel giudicare un torneo che davvero si fa fatica a decifrare, in quanto sembra che ogni settimana le cosiddette big del girone, compreso l'Avellino, facciano a gara a chi perde più punti. Il turno appena trascorso ha fatto un sorrisone così grande ai lupi di Bucaro, squalificato per l'occasione. Il Latte Dolce ha perso sul campo dell'Atletico e il Trastevere ha perso a Latina con la capolista Lanusei che dopo il ko della scorsa settimana ha battuto il Flaminia nei minuti di recupero in casa ammettendo l'affanno subentrato. Non si può andare sempre a mille allora e l'Avellino sembra preparare l'agguato per le ultime partite alla formazione sarda, col fiatone e che potrebbe nel finale di campionato perdere qualche colpo in più. I biancoverdi hanno battuto il Monterosi al Partenio-Lombardi in un clima davvero gelido. Tempo da lupi che ha galvanizzato gli irpini che hanno però dovuto subire prima lo schiaffo da parte dei laziali prima di reagire e trovare la rete del pareggio con Mentana, che si è finalmente sbloccato trovando la prima rete con la maglia dell'Avellino.

Il baby numero 9 ha dato il via alla rimonta, completata nei minuti iniziali della ripresa con un altro primo gol, quello più atteso, ovvero la rete di Alfageme, che di testa ha trafitto il portiere avversario. Un gol pesantissimo quello dell'ex Casertana che ha inchiodato il risultato sul 2-1. Un punteggio che l'Avellino ha rischiato di non riuscire a difendere soprattutto nel finale quando gli ospiti hanno premuto sull'acceleratore mettendo qualche brivido di troppo a Viscovo. Tutto bene ciò che finisce bene però, con la squadra che al triplice fischio è andata a festeggiare sotto la Curva Sud e che ha rosicchiato tre punti da Trastevere e Sassari. Una buona risposta dopo la sconfitta nella giornata scorsa da parte dell'Avellino, anche senza Tribuzzi, uno degli uomini migliori di Bucaro. Segno evidente che i lupi sono ancora in corsa, oggi più che mai. Partite del genere, qualche tempo fa, non si vincevano.