Contattato dalla redazione di Calcionews24.com, l'ex calciatore dell'Avellino ai tempi della Serie A Roberto Amodio analizza il grande momento di forma dei lupi: "E' stato un avvio di campionato senz'altro positivo, se si considera che rispetto allo scorso anno sono cambiati parecchi giocatori. Gli elementi che già c'erano hanno fatto in modo che i nuovo si integrassero quanto prima. L'Avellino è una squadra combattiva e sempre pronta a ribaltare le azioni. Quest'inizio credo faccia ben sperare per il prosieguo della stagione. In estate sono arrivati giovani promettenti come il portiere Gomis ed elementi esperti come Zito. Ciò che conta è che la piazza resti vicino a questi ragazzi sempre, quello di B è un campionato molto lungo e, quindi, è bene non illudersi.

La vicinanza alla squadra andrà dimostrata soprattutto nei momenti più difficili".
Su Rastelli: "Sta facendo un ottimo lavoro. E' stato bravo a superare anche i momenti più complicati. Un plauso va anche alla dirigenza per aver creduto in lui".
Amodio chiude parlando delle esigenze della piazza biancoverde: "Ho vissuto Avellino negli anni della Serie A ed il pubblico è sempre stato determinante. Ora si dà poco tempo alle squadre per dimostrare il loro valore, si pretende tutto e subito. Prima le squadre avversarie temevano molto la trasferta in terra irpina, al "Partenio" ogni sfida era molto combattuta".

Sezione: Ex biancoverdi / Data: Lun 29 settembre 2014 alle 17:36
Autore: Carmine Roca / Twitter: @carm_roca
vedi letture
Print