ex biancoverdi

Luiso: “A questo Avellino manca fantasia, un Falletti della Ternana per essere al top”

Luiso: “A questo Avellino manca fantasia, un Falletti della Ternana per essere al top”

Intervistato da Radio Punto Nuovo, Pasquale Luiso, ex bomber dell'Avellino, ha parlato dell'Avellino che si sta formando con il mercato di gennaio e di eventuali moduli che potrà usare Braglia per far rendere al meglio i lupi....

Marco Costanza

Intervistato da Radio Punto Nuovo, Pasquale Luiso, ex bomber dell'Avellino, ha parlato dell'Avellino che si sta formando con il mercato di gennaio e di eventuali moduli che potrà usare Braglia per far rendere al meglio i lupi. Parole anche sul Teramo essendo un doppio ex della gara. Queste le sue parole: "Sabato mi aspetto una bella partita, si affrontano due squadre a pari punti, al terzo posto e quindi sarà una bella lotta. Il Teramo sta facendo bene, nell'ultimo periodo ha un pò faticato ma è una squadra che ha svolto un ottimo campionato. E' una squadra allenata da un allenatore giovane che ha messo insieme i cocci della scorsa stagione, dove avevano fallito, ma ora hanno trovato un buon passo. Sarà una partita tosta". Sul girone di ritorno: "Può succedere di tutto, certamente il mercato può rimescolare qualcosa, anche se a gennaio, a meno che non hai soldi, non è che tipo di mercato si possa fare. Per me il il campionato lo può perdere solo la Ternana, è strafavorita. L'Avellino la vorrei in Serie B ma non è continua, è troppo indietro, ma ci vorrebbe un giocatore per reparto per fare cose straordinarie ai playoff. L'Avellino deve cercare di farsi trovare pronto e ha l'obbligo di provarci, arrivare almeno al terzo posto. L'ho sempre detto, l'Avellino ha un top player per la categoria che è Maniero, ma non basta, serve anche altro. Manca una seconda punta veloce, con passo rapido, un trequartista, di uno che salta l'uomo, diciamo un Falletti della Ternana".Come dovrebbe affrontare l'Avellino questo girone di ritorno: "Tatticamente bisogna chiedere a Braglia. Non ha mai fatto un calcio spettacolare, è molto pragmatico, è uno a cui piace vincere con la lotta, autentiche battaglie. Quindi penso che un 3-5-2 può andare bene, se ci sono centrocampisti forti che si inseriscono è un ottimo modulo. A me personalmente piace il 4-2-3-1, con 3 trequartisti e un attaccante come Maniero".