L'allenatore della Primavera 3, Alessandro Caruso ha parlato al termine del match contro la Turris pareggiato 2-2 dall'Avellino: "Sono arrabbiato per il finale di primo tempo, è il tassello che manca per il salto di qualità. Abbiamo avuto fretta, accelerando, non dovevamo farlo, e abbiamo subito gol su calcio piazzato. Poi sono contento per la reazione, per come siamo rimasti dentro la partita, siamo andati sotto, l'abbiamo ripresa subito rischiando pure di vincerla. A conti fatti il bicchiere è mezzo pieno. Ci è mancata la partita, l'agonismo, perché puoi giocare tutte le amichevoli possibili, anche contro la prima squadra dell'Avellino, però una partita di campionato è tutta un'altra cosa. Si conoscono i momenti della partita e la sofferenza che c'è. Ho visto una squadra coraggiosa, dopo il gol subito potevamo accusare la mazzata, ma non è stato così. Acampora? Mi auguro che sia soltanto un problema muscolare per la lunga inattività. Per noi lui è fondamentale, perché siamo già in emergenza in difesa. Sta vivendo una stagione molto sfortunata".

Sezione: Giovanili / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 19:04
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print