Lanusei-Avellino 0-2, le pagelle: Viscovo è insuperabile, Dionisi impeccabile. Bene Alfageme, male Di Paolantonio

09.02.2019 16:25 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Lanusei-Avellino 0-2, le pagelle: Viscovo è insuperabile, Dionisi impeccabile. Bene Alfageme, male Di Paolantonio

L'Avellino ha la meglio sul Lanusei nel confronto in vetta e recupera tre punti alla capolista sarda. Viscovo è insuperabile, bene Dionisi. Esordio positivo di Alfageme, male Di Paolantonio. Le pagelle di Lanusei-Avellino 0-2. 

 

Viscovo 8 – Insuperabile. Due interventi risolutivi più il rigore respinto a Floris, che avrebbe potuto riaprire l’incontro nelle battute finali. Preciso nelle uscite, personalità nel comandare la difesa. Migliore in campo.

Dionisi 7 – Viscovo a parte è il migliore del reparto arretrato. Bucaro ha puntato sulla sua esperienza e l’ex Latina lo ha ringraziato con una prova impeccabile.

Dondoni 6 – Nel primo tempo va in affanno, rischia di rovinare tutto perdendo palla sulla trequarti (palo di Bernardotto), ma con il trascorrere dei minuti acquisisce fiducia e conferma il buon momento di forma.

Morero sv

(3' pt Capitanio 6 – Entra a freddo e per i primi venti minuti non riesce a carburare. Nella ripresa riesce a limitare Bernardotto, cliente scomodo).

Parisi 6 – Aiutato da Alfageme controlla le avanzate sulla sua corsia tenendo a bada Kovadio. Prova sufficiente, senza picchi.

Buono 5.5 – Alterna cose buone ad altre negative dettate dalla forte fisicità. Pecca in lucidità in alcuni frangenti, cerca di resistere alle folate avversarie lasciando qualcosa sul campo.

(19' st Carbonelli 6 – Si rivede dopo due mesi di assenza. Primi minuti di ambientamento poi ci prova con un sinistro dalla distanza e chiude in crescendo).

Di Paolantonio 5 – Non ingrana mai e appesantisce la manovra offensiva. Suo il tiro che porta al fallo di mano di Congiu, ma troppo poco per arrivare alla sufficienza. 

(25' st Matute 5.5 – Solito sacrificio e tanta grinta, ma è troppo macchinoso per impensierire i rivali di reparto).

Da Dalt 5.5 – Altra prestazione incolore. Non si accende mai, restando schiacciato sulla linea di centrocampo.  

(40' st Ciotola sv).

Tribuzzi 6.5 – Si divora un gol fatto dopo sette minuti di gioco, sbaglia un paio di ripartenze ma si fa perdonare nel finale sradicando il pallone dai piedi di La Gorga e realizzando la rete della vittoria.

De Vena 6.5 – Stavolta non fallisce dal dischetto. Senza fare nulla di trascendentale tiene in apprensione la retroguardia sarda operando un pressing solitario sul portatore di palla. Sedicesimo centro stagionale.

Alfageme 6 – Partita di grande sacrificio. Gioca da terzino sinistro e chiude tutti i varchi aiutando il più acerbo Parisi. Non giocava da due mesi, esce a inizio ripresa. Esordio positivo.

(8' st Gerbaudo 6 – Prova a dare nuove geometrie in un reparto in difficoltà. Il risultato è soddisfacente).

All.: Bucaro 6 – Vittoria importante e fortunata. Schiacciato dal Lanusei ne viene fuori con il cinismo e un pizzico di fortuna che non guasta mai. Bene la scelta di Dionisi terzino, i cambi convincono.