VIDEO - Mi ritorni in mente, 2 aprile: Zito nell'uovo di Pasqua, che batosta a Latina

02.04.2020 10:00 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Alfredo Spagnuolo/U.S. Avellino
VIDEO - Mi ritorni in mente, 2 aprile: Zito nell'uovo di Pasqua, che batosta a Latina

Prosegue il nostro viaggio nel tempo con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni dell'U.S. Avellino, giorno per giorno. 

Il 2 aprile l'Avellino è sceso in campo in sei occasioni, con un bilancio di due vittorie, due pareggi e due sconfitte. 

Il primo precedente risale al campionato di Serie B del 1989, il primo dopo la retrocessione dalla massima serie. Al Partenio, i biancoverdi liquidarono la pratica Piacenza grazie a un gol di Dal Prà

Pareggi senza reti, invece, sul campo dell'Atletico Catania nel 1995 e in casa contro l'Ancona nel 2000, nell'ultima stagione da presidente dell'U.S. Avellino del commendatore Antonio Sibilia, che di lì a un paio di mesi passerà la mano cedendo il club ad Aliberti e Pugliese.

Si arriva così al 2015, con l'Avellino lanciato verso la qualificazione ai playoff. Il 2 aprile, venerdì prima di Pasqua, i biancoverdi si imposero 1-0 contro il Modena, grazie al siluro di Antonio Zito, all'epoca beniamino della tifoseria irpina e in seguito "nemico giurato" con la maglia della Salernitana. 

Infine, da segnalare le due sconfitte datate 2 aprile 2016. Sul campo del Latina, alla seconda apparizione sulla panchina dei lupi, Dario Marcolin e i suoi uomini persero malamente per 3-0 disputando una pessima gara: fu l'inizio della fine per il tecnico bresciano, che durò altre tre giornate e fu sostituito da Attilio Tesser, a cui era subentrato. Nel 2017, invece, risultò fatale a Walter Novellino la sconfitta interna contro il Bari per 2-1, disputata nel giorno di Pasquetta dopo il rinvio causato dalla drammatica scomparsa di Davide Astori. 

Nei video in basso la vittoria per 1-0 contro il Modena e la sconfitta sul campo del Latina.

Clicca qui se segui da app

Clicca qui se segui da app