Il Governo a sostegno dei club: stop al pagamento dei canoni dello stadio e dei contributi previdenziali

16.03.2020 17:39 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Il Governo a sostegno dei club: stop al pagamento dei canoni dello stadio e dei contributi previdenziali

Tra le misure a sostegno delle associazioni e società sportive nel decreto legge "Covid-19", c'è pure il congelamento dei pagamenti dei canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali fino al 31 maggio 2020.

All'Avellino, quindi, verranno abbonati quasi tre mesi di fitto del Partenio-Lombardi. 

Inoltre, per le associazioni e società sportive, professionistiche e dilettantistiche, gli enti di promozione nonché soggetti che gestiscono stadi, impianti sportivi, palestre, club e strutture per danza, fitness e culturismo, centri sportivi, piscine e centri natatori, è prevista la sospensione dei versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria fino al 31 maggio 2020.

I versamenti sospesi ai sensi del periodo precedente sono effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di giugno 2020.

"Desidero ringraziare - afferma il presidente della FIGC Gabriele Gravina - il Governo, il ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri e in particolare il ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora, dimostratisi sensibili verso le nostre istanze. Trovare soluzioni in grado di fronteggiare questa grave criticità è frutto di un continuo confronto con le istituzioni, così come l'individuazione di altri provvedimenti economici e normativi che rilancino l'intero sistema, in perfetta sintonia con le esigenze del Paese", si legge su TuttoC.