L'Avellino espugna pure Catanzaro e continua la corsa playoff, confermandosi al secondo posto in classifica. Bernardotto piazza la zampata vincente, ma Pane è prodigioso su Curiale. Difesa insuperabile, De Francesco brilla a centrocampo. Le pagelle di Catanzaro-Avellino 0-1.

Pane 8 - Il voto altissimo in pagella lo merita tutto. Sostituisce Forte pochi minuti prima del fischio d'inizio. La parata su Curiale ricorda quella di Buffon su Zidane nella finale dei Mondiali del 2006 (con le dovute proporzioni, è chiaro). È reattivo sul rasoterra di Verna e su una mezza dozzine di palle alte piovute in area. Che giornata!.

L. Silvestri 7 - Ormai ha inserito il pilota automatico e va che è una bellezza. Sempre in anticipo, sempre sul pezzo, non abbassa mai la guardia e Casoli non la vede praticamente mai.

Miceli 5.5 - Ingenuo, perché già ammonito commette un fallo evitabile. Si perde Curiale e per fortuna che c'è Pane, ma era stato l'unico errore della sua partita, fino al rosso. 

Illanes 7 - Come Silvestri non lo abbattono neppure con le cannonate. Colpito duro da un'uscita di Pane, resta in campo stoicamente e completa l'opera annullando Carlini ed Evacuo. 

Ciancio 6.5 - Intelligente nel rimettere subito in mezzo il pallone servito da D'Angelo a Bernardotto. Poi copre e raddoppia aiutando Silvestri, gran prova. 

Carriero 6.5 - È una conferma assoluta. Si vede meno in fase offensiva, ma alza uno schermo protettivo a centrocampo costringendo gli avversari di reparto a perdere palloni in quantità industriale. 

De Francesco 7 - Il migliore a centrocampo. Recupera e smista palloni in continuazione, ha gamba e voglia di spaccare il mondo. Un piacevole ritorno e ora si fa dura toglierlo dal campo. 

D'Angelo 6.5 - Affonda sulla sinistra e avvia l'azione che porta al gol di Bernardotto. Lotta e sbuffa in mezzo al campo, prova una conclusione nella ripresa ed esce stremato. 

(30' st Adamo 6 - Ha sul destro la chance per raddoppiare ma arriva con poca grinta alla conclusione e spreca. Ma il sacrificio non manca). 

Tito 6.5 - Corre come un dannato lungo la fascia sinistra. Più in difesa che in attacco, mette in bacheca un'altra prova sontuosa. 

Fella 6 - Si vede poco in attacco, se non con un tiro che finisce abbondantemente fuori. Non in grande serata, ma si impegna e va bene così.

(20' st Santaniello 6 - Entra con l'Avellino tutto dietro la metà campo e ha poche opportunità per creare pericoli). 

Bernardotto 7 - Gol da rapinatore d'area di rigore. Ci mette il piedone per una zampata che vale tre punti. Poi pressa e lotta con i difensori giallorossi. 

(20' st Maniero sv; 39' st Dossena sv).

All.: De Simone (squalificato Braglia) 7 - L'Avellino è un rullo compressore, macina vittorie e record ed è un piacere osservare una squadra così.

Sezione: Le pagelle / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 19:46
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print