le pagelle

Sudtirol-Avellino 1-0, le pagelle: Dossena alla Cannavaro, Carriero indomito. Aloi ingiustificabile

Sudtirol-Avellino 1-0, le pagelle: Dossena alla Cannavaro, Carriero indomito. Aloi ingiustificabile

L'Avellino stacca il pass per la semifinale, dove incontrerà il Padova. Prova di forza dei lupi, stoici in dieci per quasi 70 minuti. Dossena alla Cannavaro, Carriero superlativo. Aloi ingiustificabile. Le pagelle di Sudtirol-Avellino...

redazione TuttoAvellino

L'Avellino stacca il pass per la semifinale, dove incontrerà il Padova. Prova di forza dei lupi, stoici in dieci per quasi 70 minuti. Dossena alla Cannavaro, Carriero superlativo. Aloi ingiustificabile. Le pagelle di Sudtirol-Avellino 1-0.

Forte 7 - Strepitoso nel respingere un colpo di testa ravvicinato di Fischnaller. Poi Morelli e Odogwu lo beffano, ma in offside e Casiraghi lo piega soltanto su rigore, tra l'altro intuendo la traiettoria di tiro.

Ciancio 7 - Non è un centrale difensivo, ma si adatta per il bene della squadra. Sovrasta di testa avversari più alti e grossi di lui, conquista punizioni e ringhia sugli attaccanti del Sudtirol. Gran gara. 

Dossena 8 - Non lo superano neppure con le cannonate. Si traveste da Cannavaro ai Mondiali del 2006, esce palla al piede elegantemente e chiude ogni varco agli attaccanti avversari. Che volete di più? 

Illanes 6 - Si fa beffare e forse tiene in gioco Morelli sul gol annullato. Mezzo punto in meno per questa defaillance e per l'ammonizione che gli farà saltare la prima semifinale.

Rizzo 6.5 - Ha coraggio, gioca con personalità, spinge quando può, altrimenti protegge e raddoppia aiutando Ciancio. Prova più che sufficiente. 

(41' st Adamo sv). 

Carriero 8 - Si batte come un leone, non tira mai indietro il piede, ma allo stesso tempo non rischia mai l'ammonizione. Straordinaria prova di forza, quantità e pure qualità. Il migliore assieme a Dossena. 

(41' st Miceli sv). 

Aloi 4 - Ingiustificabile. Quattro interventi, quattro falli. Rischia il giallo, lo becca, rischia il rosso e viene espulso tre minuti dopo. Disastroso, per fortuna i suoi compagni hanno portato a termine la missione. 

D'Angelo 6.5 - Chiamato a correre per due dopo l'espulsione di Aloi, alterna buone cose a fasi poco lucide. Sfiora il vantaggio con un tiro dal limite, ma la prova è sicuramente positiva.

Tito 7 - Quinto a centrocampo e terzino aggiunto nelle fasi più sofferte dell'incontro. Dai suoi piedi partono sempre cross interessanti per i compagni. Prestazione sull'onda emotiva di domenica. 

Santaniello 6 - Gioca mezz'ora e neppure male. Peccato, tirato fuori per riequilibrare la squadra, avrebbe potuto dire la sua. 

(30' pt De Francesco 6 - Mezzo voto in meno per il fallo da rigore, ma la sua prova è stata sicuramente buona. Cerca poco la giocata, piuttosto prova a venire fuori dalla metà campo biancoverde palla al piede, e spesso ci riesce pure).

Maniero 6,5 - Altra prova di grande sacrificio. Porta la croce, lotta, prende qualche fallo e fa salire la squadra. Esce stremato. 

(29' st Bernardotto 5,5 - Tiene in vita il Sudtirol divorandosi un contropiede in campo aperto, peccando di cinismo).

All.: Braglia 7 - Avrebbe potuto tirare fuori Aloi, ma non era facile. Ridisegna due volte la squadra ed esce dal Druso con un risultato che significa semifinale playoff.