Mentre ad Avellino e provincia si ricorda la vittoria dello spareggio per la Serie C contro il Lanusei, sul campo di Rieti, a Messina si evoca il ventesimo anniversario del "dramma sportivo" dei peloritani, consumatosi al Partenio-Lombardi.

Era il 12 maggio del 2001, quando sul manto allora in erba naturale dell'impianto avellinese, il Messina perse la promozione diretta in Serie B: gli sarebbe bastato vincere contro l'Avellino, aritmeticamente quarto e senza ambizioni di classifica, per poter approdare in Serie B. 

Invece Vittorio Torino si fece parare un rigore da Sansonetti e nel finale Caridi regalò la vittoria ai lupi, davanti a oltre 5mila tifosi messinesi giunti ad Avellino. 

Sezione: Mi ritorni in mente / Data: Mer 12 maggio 2021 alle 16:28
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print