VIDEO - Mi ritorni in mente, 24 giugno: 1995, Landucci ipnotizza il Gualdo, l'Avellino è in Serie B

24.06.2020 10:06 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
VIDEO - Mi ritorni in mente, 24 giugno: 1995, Landucci ipnotizza il Gualdo, l'Avellino è in Serie B

Nuovo appuntamento con la rubrica "Mi ritorni in mente" con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di storia dell'U.S. Avellino, giorno per giorno. Il 24 giugno del 1995, esattamente 25 anni fa, l'Avellino conquistò la promozione in Serie B. Sul neutro di Pescara, i biancoverdi batterò o ai rigori il Gualdo di Walter Novellino, passato in vantaggio nel primo tempo con una punizione di Tomassini. L'Avellino, già senza Fresta squalificato, perse anche Provitali per infortunio, ma nella ripresa riuscì a pareggiare i conti con il rigore di Carmine Esposito, che colpì pure una traversa. La sfida si trascinò ai rigori. Sbagliò Fioretti, poi anche Cudini, ma prima Landucci e poi il palo di Di Napoli consentirono ai lupi di andare a oltranza, fino all'errore di Costantini, ipnotizzato da Marco Landucci. L'Avellino tornò in Serie B dopo tre stagioni in C, nella stagione che segnò il ritorno di Antonio Sibilia alla presidenza (vedi il video alla fine dell'articolo).