L'Avellino rallenta al Partenio-Lombardi e deve ringraziare Forte per tre grandi parate. Il portiere è il migliore in campo, bene Miceli in difesa. De Francesco troppo timido in cabina di regia, Maniero sprecone sotto porta. Le pagelle di Avellino-Juve Stabia 0-0.

Forte 7.5 - Per la terza volta esce imbattuto dal campo. Almeno tre grandi parate. Una su Golfo nel primo tempo, le altre due su una deviazione involontaria di Fella (incredibile riflesso) e sul bolide di Scaccabarozzi. Insuperabile. 

L. Silvestri 6 - Soffre ogni tanto Mastalli, ma riesce a contenerlo. Meno brillante rispetto alle prove offerte contro Viterbese e Palermo. 

Miceli 6.5 - Annulla Romero, che non la vede quasi mai, e gestisce qualche pallone insidioso in difesa. Il migliore dei tre lì dietro. 

Rocchi 6 - Golfo gli sfugge via in avvio di gara, poi riesce a tenerlo col fisico, con qualche svarione di tanto in tanto. Comunque, nel complesso, sufficiente. 

Ciancio 6 - Propositivo nel primo tempo, piazza un paio di cross interessanti in area. Nella ripresa va via via spegnendosi. 

Aloi 6 - Offre a Maniero un pallone da spingere in porta, ma il compagno spreca. Dinamico, non ha ancora i novanta minuti nelle gambe e viene sostituito dopo un'ora di gara.

(15' st M. Silvestri 6 - Prosegue il lavoro di Aloi senza sbavature). 

De Francesco 5.5 - Troppo timido in cabina di regia, meglio in fase di interdizione. La sua posizione in campo è un grosso punto interrogativo. 

D'Angelo 5.5 - Meno bene rispetto alle prime due gare, soffre il centrocampo stabiese e non riesce mai a entrare nel vivo del gioco. 

Tito 6 - Come Ciancio è particolarmente attivo sui cross e sui calci piazzati, poi perde contatto con la partita, complice la stanchezza. 

(33' st Bernardotto 6 - Entra col piglio giusto, ci mette il fisico e si dà un gran da fare, ma Santaniello non lo assiste). 

Fella 6 - Il suo voto è leggermente abbassato per la deviazione involontaria che per poco non inganna Forte. Coglie una traversa, con un tiro sporcato da un difensore stabiese. 

(33' st Adamo 5.5 - Gioca due palloni e li sbaglia entrambi).

Maniero 5 - Si divora la più ghiotta delle occasioni, sparacchiando sul fondo a tu per tu con Tomei. Un grave errore costato, probabilmente, la vittoria. 

(26' st Santaniello 5.5 - In ventitrè minuti fa poco o nulla, impatto negativo con la partita).

All.: Braglia 6 - L'Avellino visto oggi ricorda quello con la Viterbese, ma stavolta è mancato l'episodio decisivo a favore.

Sezione: Le pagelle / Data: Lun 19 ottobre 2020 alle 22:57
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print