mi ritorni in mente

VIDEO – Mi ritorni in mente, 28 aprile: Zappacosta e Tribuzzi, vittorie pesanti al Partenio

VIDEO – Mi ritorni in mente, 28 aprile: Zappacosta e Tribuzzi, vittorie pesanti al Partenio

Nuovo appuntamento con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di storia dell'U.S. Avellino, giorno per giorno.  In campionato, l'Avellino ha giocato otto volte il 28 aprile: il...

redazione TuttoAvellino

Nuovo appuntamento con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di storia dell'U.S. Avellino, giorno per giorno. 

In campionato, l'Avellino ha giocato otto volte il 28 aprile: il bilancio è di quattro vittorie, tre pareggi e una sola sconfitta. 

Il primo precedente risale al 1985, al 2-1 rifilato alla Sampdoria ospite al Partenio. Doriani in vantaggio con un rigore realizzato da Francis e ribaltati negli ultimi dieci minuti di gara dal gol di Diaz e dall'autorete di Renica (vedi il video alla fine dell'articolo)

Seguirono due pareggi e una vittoria biancoverde nei successivi tre match. Nel 1991, l'Avellino pareggiò 0-0 sul campo della Reggiana, mentre nel 1996 fermò sull'1-1 i padroni di casa della Reggina. Nel 2002, invece, la squadra di Auteri espugnò il Flaminio di Roma battendo 1-0 la Lodigiani, cogliendo un successo fondamentale per la salvezza. 

Devastante il 4-0 rifilato all'Andria il 28 aprile del 2013, nel terzultimo confronto della stagione regolare. Reduci dal ko di Latina, i biancoverdi ospitarono l'Andria e nella ripresa, complice l'espulsione del difensore Tartaglia, dilagarono con le reti di Castaldo su rigore, De Angelis, Zigoni e Zappacosta, che segnò la sua prima realizzazione in maglia biancoverde con un sinistro chirurgico. Con quella vittoria e il contemporaneo ko incassato dal Perugia sul campo del Viareggio, l'Avellino si portò a +5 sugli umbri, a due giornate dal termine conquistando la promozione il 5 maggio a Catanzaro (vedi il video alla fine dell'articolo)

Nel 2013, l'Avellino di Rastelli cadde a Crotone (2-0), mentre nel 2018, i lupi di Foscarini impattarono 0-0 a Carpi. 

L'ultimo precedente risale alla scorsa stagione. Al Partenio, l'Avellino vinse 3-1 contro la Torres portando avanti il discorso promozione diretta in Lega Pro, nel duello a distanza con il Lanusei (vedi il video alla fine dell'articolo)

Nei video la vittoria contro la Sampdoria del 1985, quella del 2013 contro l'Andria e il successo del 2019 con la Torres.