VIDEO - Mi ritorni in mente, 30 maggio: l'addio al professionismo, Mangiapane e il ko a Padova

30.05.2020 10:00 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
VIDEO - Mi ritorni in mente, 30 maggio: l'addio al professionismo, Mangiapane e il ko a Padova

Nuovo appuntamento con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di storia dell'U.S. Avellino, giorno per giorno. 

Il 30 maggio, l'Avellino ha giocato quattro volte: tre in campionato e una nei playoff.

Il primo confronto risale al 1993: 1-0 contro il Barletta

Nel 2009, l'Avellino salutò il professionismo perdendo in casa contro l'Empoli, vittorioso con una rete di Saudati. Fu l'ultima partita della gestione Pugliese, 40 giorni prima la mancata iscrizione alla Serie C a causa di gravi problemi economici (vedi il video alla fine dell'articolo).

L'anno dopo, ripartito dalla Serie D, l'Avellino affrontò la finale playoff del proprio girone, perdendo la sfida contro la Vigor Lamezia, a causa di un gol beffardo segnato da Mangiapane, che pennellò un pallonetto da 40 metri superando l'incerto Apuzzo, colpevolmente fuori dai pali (vedi il video alla fine dell'articolo).

Infine, un'altra beffa nel 2014. L'Avellino, in corsa per la qualificazione ai playoff in Serie B, ma privo di diverse pedine, perse sul campo del Padova già retrocesso con il risultato di 2-1. La sconfitta estromise i lupi dalla corsa alla Serie A, dopo un campionato da Dottor Jekyll e Mister Hyde: perfetto all'andata, ad andamento lento nel girone di ritorno (vedi il video alla fine dell'articolo). 

Nei video le sconfitte contro l'Empoli nel 2009, la Vigor Lamezia nel 2010 e il Padova nel 2014.

Clicca qui se segui da app

Clicca qui se segui da app

Clicca qui se segui da app