VIDEO - Mi ritorni in mente, 31 marzo: Di Bartolomei, il tracollo a Bologna e il guizzo salvezza di Eusepi

31.03.2020 10:00 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
VIDEO - Mi ritorni in mente, 31 marzo: Di Bartolomei, il tracollo a Bologna e il guizzo salvezza di Eusepi

Altro viaggio nel libro dei ricordi biancoverdi con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo 40 anni di partite dell'U.S. Avellino, giorno per giorno.

Il 31 marzo, i lupi sono scesi in campo in quattro occasioni.

La prima nel 1985, nel settimo campionato di Serie A dell'Avellino. Al "Meazza" di Milano, gli irpini - in campo con una sgargiante maglia gialla - caddero sotto i colpi del compianto Agostino Di Bartolomei, autore della doppietta che valse il 2-0 finale (vedi il video alla fine dell'articolo)

Il 31 marzo del 1996, in prossimità della Pasqua, l'Avellino perse malamente sul campo di un Bologna destinato alla promozione in Serie A, ricco di calciatori di qualità del calibro di Doni, Nervo e Bresciani, autori delle quattro marcature per il 4-0 felsineo (vedi il video alla fine dell'articolo). I biancoverdi, allora guidati da Bruno Pace, terzo tecnico della stagione dopo gli esonerati Boniek e Orrico, non riuscì a evitare il mesto ritorno in Serie C dopo la promozione dell'anno prima.

Ventuno anni dopo, il 31 marzo del 2017, l'Avellino riuscì a battere sul suo campo la Spal di Leonardo Semplici, futura promossa in Serie A. A decidere l'incontro il guizzo di Umberto Eusepi, arrivato nel corso della finestra di mercato invernale per rinforzare l'attacco a disposizione di Walter Novellino (vedi il video alla fine dell'articolo).

Infine, ricordo recente, l'1-0 all'Ostiamare in Serie D: per vincere, all'Avellino è bastato un rigore di Sforzini

Nei video in basso le sconfitte biancoverdi contro il Milan e il Bologna e l'affermazione ai danni della Spal. 

Clicca qui se segui da app

Clicca qui se segui da app

Clicca qui se segui da app