L'Avellino fa suo il derby contro la Casertana e vola al secondo posto in classifica. Bene la difesa, Tito cambia l'Avellino e Maniero è letale. Le pagelle di Avellino-Casertana 3-1. 

Pane 6 - Non può nulla sul siluro di Icardi che apre il match, poi controlla agevolmente le poche iniziative casertane. 

Ciancio 6.5 - E' un diesel, inizia compassato, chiude in scioltezza. Bene nei tre di difesa, non rischia mai la gioca e risulta uno dei migliori in campo. 

Miceli 6.5 - Becca un giallo ma non lo condiziona. La Casertana senza attaccanti di ruolo non scalfisce mai la sua sicurezza negli interventi. E' un vero leader.

Rocchi 6 - Non eccellente in alcune chiusure, ma strappa ugualmente la sufficienza. 

Rizzo 5 - Due passi indietro rispetto alla buona prestazione di Foggia. Soffre sulla destra, rischia un fallo da rigore su Icardi che pare esserci e viene ammonito nella ripresa. Troppi errori.

(11' st Tito 7 - Tutta un'altra storia con lui in campo. Sicuro, affonda il colpo e serve ad Adamo l'assist per il 3-1 che chiude la partita). 

Aloi 6 - Tanta quantità in mezzo al campo, poi soffre la stanchezza a metà ripresa. 

(35' st Bruzzo 6 - Debutto in campionato per l'ex Pontedera, al tiro nel finale con un diagonale deviato sul fondo). 

De Francesco 6 - Sufficienza striminzita. In regia ancora non si vede, così così in fase di impostazione, meglio da interditore. Ma è stato acquistato per fare altro. 

(29' st M. Silvestri 6 - Utile nel finale di gara, seppure nervoso. Battibecca con Buschiazzo e rimedia un giallo evitabile).

D'Angelo 6.5 - Meno lucido nelle giocate, ma pennella il cross che vale l'1-1 di Maniero. Resta in campo tutti i novanta minuti dimostrando di essere calciatore insostituibile per Braglia. 

Adamo 6.5 - Aveva il dente avvelenato. Si perde Icardi in occasione del gol della Casertana, ma rimedia con un gran gol che vale il 3-1 biancoverde. Per il resto solite accelerate e buone giocate. 

Fella 6.5 - E' un signor giocatore. Arpiona palloni a ripetizione, fa ammattire i centrali rossoblù, anche senza rendersi particolarmente pericoloso dalle parti di Dekic. 

(29' st Santaniello 5.5 - Non un ingresso brillante, compassato). 

Maniero 7.5 - Letale. Di testa e in tap-in, ecco il bomber che serve all'Avellino. Prima doppietta in biancoverde e gara di grande sacrificio. 

(28' st Bernardotto 6 - Ci mette il fisico duellando con il colosso Konate). 

All.: Braglia 7 - Tredici punti su quindici a disposizione, secondo posto in classifica con due gare in meno. Cosa chiedere di più?

Sezione: Le pagelle / Data: Dom 25 ottobre 2020 alle 19:28
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print