Avellino-Perugia 2-0, le pagelle: Castaldo infallibile, Molina sontuoso. Che bell'Avellino...

09.04.2018 22:44 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
Avellino-Perugia 2-0, le pagelle: Castaldo infallibile, Molina sontuoso. Che bell'Avellino...

Prestazione sontuosa dell'Avellino. Foscarini ha cambiato volto alla squadra. Castaldo implacabile, Molina sontuoso, difesa infallibile. Le pagelle di Avellino-Perugia 2-0. 

Lezzerini 6 - Si prende la sufficienza, ma solo per la vittoria. Non regala tranquillità al reparto difensivo.

Pecorini 7 - Non solo copre con intensità la sua parte del campo, ma spesso attacca la corsia con veemenza e calcia pure in porta. Tra i migliori in campo.

Ngawa 6.5 - Palla al piede non sempre sa cosa fare, ma è una piccola pecca in una partita disputata con la solita tenacia che ha contraddistinto tutte le altre.

Migliorini 7 - Si francobolla su Cerri e gli lascia le briciole soltanto nelle battute finali. Fisicità  e determinazione nell'anticipare l'avversario.

Falasco 6.5 - Parte forte e regala l'assist per il primo gol di Castaldo. Stantuffo sulla sinistra è costretto al cambio per una botta alla caviglia. 

(17' st Marchizza 6 - Ordinato e presente nel momento più importante della partita).

Molina 8 - La migliore prestazione stagionale. Torna sui livelli di inizio campionato. Corre e accelera in continuazione, nonostante la botta al braccio rimediata a inizio rirpresa. Fenomenale. Gli manca solo il gol, sfiorato con un diagonale velenoso.

(48' st Vajushi sv).

De Risio 6.5 - Buona prova in mediana, recupera parecchi palloni ed è lucido nel possesso palla. Un passo in avanti rispetto alle precedenti prove.

Di Tacchio 7 - Dà ordine alla mediana, disciplinato palla al piede. Cerca e trova spesso il compagno e non disdegna di mettere la gamba per fermare le avanzate del Perugia.

D’Angelo 6 - Manca il raddoppio calciando addosso a Leali. Per il resto solita prestazione grintosa, fino all'infortunio muscolare che lo costringe al cambio. 

(9' st Laverone 6 - Rispetto all'ingresso contro il Bari è tutta un'altra musica. Pennella in area un paio di palloni interessanti e copre sulla destra.).

Castaldo 8 - Quattro conclusioni, due gol, una traversa e un miracolo di Leali. Arriva in cifra doppia di gol, l'Avellino ha bisogno di lui per tirarsi fuori dalle sabbie mobili.

Asencio 7 - Corre e pressa tutta la partita. Ne ha fino all'ultimo minuto di recupero. Non tira mai in porta, ma si sacrifica per la squadra. Importante.

All.: Foscarini 7.5 - Esordio con il botto. L'Avellino ha giocato a calcio e ha vinto meritatamente. Non ha toccato il modulo, ma ha rivoltato la mentalità dei calciatori, appiattiti nell'ultimo periodo. Chi ben comincia...

 

PERUGIA (3-5-2): Leali 5,5; Volta 5.5, Del Prete 5, Magnani 5.5; Mustacchio 6 (19' st Buonaiuto 6), Gustafson 5.5, Bianco 5.5, Kouan 5 (6' st Diamanti 5), Germoni 5.5 (23' st Terrani 5.5); Cerri 5.5, Di Carmine 5. All.: Breda 5.5.