Trastevere-Avellino 0-2, le pagelle: difesa invalicabile, centrocampo al potere. In ombra Alfageme

07.04.2019 17:10 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Trastevere-Avellino 0-2, le pagelle: difesa invalicabile, centrocampo al potere. In ombra Alfageme

L'Avellino ottiene la sesta vittoria di fila superando il Trastevere nella corsa al secondo posto. Il Lanusei frena e il primato è più vicino. Molto bene la difesa, Di Paolantonio e Matute, sciabola e fioretto. Alfageme in ombra. Le pagelle di Trastevere-Avellino 0-2. 

 

Viscovo 7 – Nel primo tempo è attento su Panico, poi nella ripresa si supera su Sfanò sbarrando la strada alla rimonta del Trastevere.

Betti 7 – Sfodera la migliore prestazione in biancoverde. Gara di sostanza, frena Lorusso e non perde mai la posizione. Propositivo in fase offensiva.

Morero 6.5 – Si prende subito un giallo che non lo destabilizza. Annulla Tajarol, che non vede quasi mai la palla.

Dionisi 7 – Grinta da vendere. Ringhia in faccia agli avversari e gioca un’ottima partita.

Parisi 6.5 – Ottimo impatto e buona prosecuzione di partita, è lui a conquistarsi il calcio di punizione realizzato da Di Paolantonio. Peccato per il giallo evitabile che gli costerà la prossima uscita di campionato.

Tribuzzi 7 – Meno pimpante del solito, ha poco spazio per affondare il colpo, ma palla al piede sa sempre cosa deve fare. Serve l'assist a Gerbaudo e conquista un rigore nel recupero.

Matute 7 – Encomiabile per spirito di sacrificio. Sopperisce alla poca tecnica, con corsa e aggressività. 

(50' st Buono sv).

Di Paolantonio 7 – Vale lo stesso giudizio di Betti. Migliore prestazione da quando è ad Avellino, pennella una punizione velenosa che beffa Caruso e lancia i biancoverdi. 

(42' st Gerbaudo 7 – Entra e chiude la partita, resta glaciale davanti a Caruso e lo fulmina con un gran diagonale che vale la vittoria).

Da Dalt 6.5 – Non è al meglio, ha poca autonomia, ma non si tira indietro. Solito valido contributo, ottima coppia con Parisi sulla sinistra. 

(17' st Ciotola 6.5 – Entra subito in partita e serve ad Alfageme un pallone d’oro che l’argentino spreca. Va su tutti i palloni, calciatore ritrovato rispetto a quello visto nel girone d’andata).

De Vena 6 – Prova ad uccellare Caruso con un pallonetto da oltre 35 metri. Si vede poco, ma anche lui non era al meglio della condizione.

(17' st Sforzini 6 – Ci mette il suo nel momento topico della partita, spreca la possibilità di fare 11 in campionato fallendo un calcio di rigore a risultato acquisito).

Alfageme 5.5 – L’impegno non manca, ma si divora il 2-0 da posizione invidiabile e commette errori evitabili. Si fa anche ammonire.

(30' st Mentana 6 – Fa a sportellate con i difensori di casa, non disdegna lo scontro fisico).

All.: Bucaro 7 – L’Avellino ha colto la sesta vittoria di fila, ha blindato il secondo posto e vede il primo da più vicino. Forse, forse, non è ancora finita per la promozione diretta.