mi ritorni in mente

VIDEO – Mi ritorni in mente, 22 aprile: Andreotti tira la bomba, Biancolino urla nel silenzio

VIDEO – Mi ritorni in mente, 22 aprile: Andreotti tira la bomba, Biancolino urla nel silenzio

Un altro viaggio nell'album dei ricordi biancoverdi con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di storia dell'U.S. Avellino, giorno per giorno.  Il 22 aprile l'Avellino ha...

redazione TuttoAvellino

Un altro viaggio nell'album dei ricordi biancoverdi con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di storia dell'U.S. Avellino, giorno per giorno. 

Il 22 aprile l'Avellino ha disputato sette incontri, vincendone due, pareggiandone quattro e perdendone uno solo. 

Il primo precedente è del 1990. Al Partenio, i lupi piegarono 1-0 il Como. 

Importante il pareggio conquistato il 22 aprile del 2000 sul campo del Castel di Sangro. L'Avellino, in dieci uomini per l'espulsione di Minadeo e colpito dopo appena tre minuti da Iaquinta, poi campione del Mondo con la nazionale italiana nel 2006, riuscì a pareggiare nella ripresa grazie al bolide di Andreotti su calcio di punizione. Fu un risultato prezioso per conquistare una salvezza sofferta, possibile grazie all'arrivo in panchina del compianto Mario Russo (vedi il video alla fine dell'articolo)

Roboante, invece, la vittoria per 3-1 ottenuta il 22 aprile del 2001 sul campo della Viterbese, schiantata grazie alle reti di Mascara e Caridi e dall'autorete di Paci, che sbloccò il risultato. Buono anche il pareggio interno del 2006 contro la fortissima Atalanta: lo 0-0 servì solo a raggiungere i playout poi persi contro l'Albinoleffe. 

Nel 2007 toccò a Biancolino, con una doppietta, affondare le speranze salvezza del San Marino, piegato in un Partenio chiuso al pubblico (squalifica di quattro turni, poi ridotti a due) con il risultato di 2-1. Nel 2012, invece, sempre tra le mura amiche, l'Avellino non andò oltre l'1-1 col Pavia. 

Infine, nel 2017, i biancoverdi di Walter Novellino ottennero un pareggio contro il Cesena: segnò Ardemagni e finì 1-1 (vedi il video alla fine dell'articolo). 

Nei video il pareggio a Castel di Sangro nel 2000 e quello interno contro il Cesena nel 2017.