VIDEO - Mi ritorni in mente, 26 maggio: la notte magica di La Spezia e la battaglia di Trapani

26.05.2020 09:55 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
VIDEO - Mi ritorni in mente, 26 maggio: la notte magica di La Spezia e la battaglia di Trapani

Nuovo appuntamento con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di storia dell'U.S. Avellino, giorno per giorno. 

Il 26 maggio, l'Avellino ha disputato due gare di campionato e altrettante di playoff.

Il primo precedente risale al 1991, con la vittoria dei lupi contro l'Ancona (1-0) nel torneo di Serie B. 

Rocambolesco il 3-3 maturato a Cosenza, nel 1996. Terzultima giornata di campionato, l'Avellino era alla ricerca di punti salvezza, mentre il Cosenza parecchio remissivo, era già in vacanza. Eppure i lupi dell'Irpinia furono in grado di andare tre volte sotto di una rete, prima di pareggiare l'incontro soltanto al secondo minuto di recupero. L'ex Alessio (c'era pure Marulla) portò in vantaggio il Cosenza, Campilongo pareggiò su rigore per l'Avellino, quindi Lucarelli segnò il 2-1 e Nocera pareggiò ancora. Sempre Lucarelli per il 3-2 e nel finale De Palma limitò i danni pareggiando definitivamente i conti. Un pareggio che non servì a nulla, a causa delle sconfitte subite nelle successive e ultime gare di campionato (vedi il video alla fine dell'articolo). 

Nel 2010, l'Avellino espugnò il campo del Trapani superando il turno playoff di Serie D. In una gara combattuta e terminata ai supplementari, gli uomini di Marra la spuntarono grazie a una rete di Majella. In precedenza De Angelis e Filippi avevano segnato le reti dell'1-1 dei tempi regolamentari (vedi il video alla fine dell'articolo). 

Indimenticabile, infine, la serata del 26 maggio 2015. Al Picco di La Spezia, l'Avellino ridotto in dieci per l'espulsione di Arini, riuscì a battere lo Spezia e ad accedere alla semifinale playoff per la Serie A. Zito portò in vantaggio i lupi, Brezovec pareggiò i conti e nel primo tempo supplementare Comi fece esplodere la gioia dei tifosi biancoverdi (vedi il video alla fine dell'articolo). 

Nei video il 3-3 in casa del Cosenza nel 1996, la vittoria a Trapani del 2010 e il trionfo a La Spezia nel 2015.

Clicca qui se segui da app

Clicca qui se segui da app

Clicca qui se segui da app