Avellino, se non con Bisceglie e Rende in casa, allora con chi? Ora è crisi, come se ne esce?

06.10.2019 23:26 di Forza Lupi   Vedi letture
Avellino, se non con Bisceglie e Rende in casa, allora con chi? Ora è crisi, come se ne esce?

Si diceva che l'Avellino dovesse imparare anche a pareggiare. L'ha fatto. Contenti? Ovviamente no. Perchè il pareggio che gli addetti ai lavori chiedevano doveva arrivare magari in trasferta contro la Cavese, dove ti puoi accontentare del punto, ma non di certo in casa contro il Rende, formazione di sicuro ostica perchè ha giocato una buona gara, con personalità, ma pur sempre fanalino di coda del girone C. Un Avellino in crisi, come lo ha definito Ignoffo, arrabbiato in sala stampa, scuro in volto e lo si vedeva. Nello spogliatoio dei lupi si sta cominciando a perdere un pizzico di serenità. Tre sconfitte consecutive ed un pari contro l'ultima in classifica (che sa di ko parliamoci chiaro) gettano i biancoverdi nello sconforto. E poi, non bisogna affatto sottovalutare la mini contestazione della Curva Sud che ha respinto la squadra al termine del match senza salutarla come di solito avviene. Il cuore, chiede il tifo avellinese. Gente che lotta, undici leoni. Insomma, un po' quello che forse sta mancando ma bisogna capire il perchè ed anche in fretta. Non si può chiedere ad una squadra che purtroppo non ha tutta questa qualità, di diventare formazione da playoff.

L'Avellino è questo. Se la dirigenza non fa nulla per rinforzare la rosa, l'Avellino resterà questo. Con buona pace di Ignoffo che si ritrova a commentare il momentaccio di Alfageme che non la prende mai e con attaccanti alle prese con i rispettivi problemi. E' vero però che bisogna sostenerla, questa squadra, ma è pur vero che Avellino è stanca di ingoiare bocconi amari, di soffrire e andare via dai gradoni con la testa abbassata. Questa squadra non c'entra quasi nulla col periodo che ha vissuto la piazza irpina, ma è ovvio che se i risultati stentano ad arrivare l'aria che si comincia a respirare diventa pesante. Domenica ci sarà il derby contro la Paganese e poi comincerà il ciclo terribile contro le big del torneo. Ci si chiede, se l'Avellino non fa bottino pieno in casa contro Bisceglie, Francavilla e Rende. Allora con chi?