L'Avellino deve accontentarsi di un pareggio in rimonta, sul campo del Bisceglie. Carriero è il migliore tra i biancoverdi, Ciancio corre fino all'ultimo secondo. Dossena sorpreso da Cecconi, D'Angelo non è in serata. Le pagelle di Bisceglie-Avellino 1-1.

Forte 6 - Non si fa sorprendere sul tiro da oltre 50 metri provato da Cecconi, ma nulla può sul colpo di testa angolato dell'attaccante che vale il vantaggio per il Bisceglie. Salvato dal palo sulla punizione di Cittadino. 

L. Silvestri 6 - Ha pure lui qualche responsabilità sul gol di Cecconi, ma ne viene fuori discretamente e merita la sufficienza. 

Dossena 5.5 - Si fa sorprendere da Cecconi che lo anticipa e batte a rete di testa. Prova a rifarsi nel finale di gara quando, sempre di testa, sfiora la traversa e il gol del 2-1. 

Illanes 5.5 - Stavolta all'ammonizione (la quarta in quattro gare) non si accompagna una buona prova. Nervoso, rischia il rosso per una gomitata. Braglia lo tira via all'intervallo. 

(1' st Tito 6 - Fa il suo senza mai affondare il colpo. Papagni gli piazza addosso il fresco Priola, dopo aver impensierito Tazza e l'esterno biancoverde perde il passo per risultare decisivo).

Ciancio 6.5 - Ha gamba e spinge fino all'ultimo secondo. Buona prova di contenimento, meglio ancora in fase di spinta nella ripresa, in tandem con Adamo.

Carriero 6.5 - Per intensità è il migliore dei lupi. Nel primo tempo si muove quasi da esterno destro e fa correre e sudare Giron. Buone geometrie e un discreto tiro dalla distanza. Dai suoi piedi è nato il gol del pareggio.

(21' st Aloi 6 - Gioca col freno a mano tirato, è diffidato e rischiava di saltare il Palermo. Da buon siciliano ci teneva a giocare con i rosanero e non affonda mai il tackle, sorvegliando comunque bene l'avversario). 

De Francesco 6 - Braglia lo tiene in campo l'intera partita. 99 minuti giocati dopo due mesi dall'ultima partita da titolare. Bene per un'oretta, serve a Bernardotto un bell'assist che l'attaccante spreca, poi cala alla distanza. Ma c'era da aspettarselo. 

D'Angelo 5.5 - Non è stata la sua serata. Nel primo tempo l'Avellino ha giocato prevalentemente palla a destra, da Carriero. Spento e stanco, non è rientrato in campo nella ripresa.

(1' st Baraye 6 - Compito eseguito senza sbavature. Ha contenuto l'avversario di fascia e ogni tanto si è fatto vedere nella metà campo del Bisceglie). 

Adamo 6 - Partita dai due volti. Ha iniziato bene, poi si è spento a metà primo tempo per riaccendersi a inizio ripresa quando ha assistito Bernardotto per il gol del pareggio. 

(27' st Rocchi 6 - Due minuti e subito ammonito. Poi ha controllato agevolmente gli attaccanti del Bisceglie). 

Bernardotto 6.5 - Si è divorato un gol nel primo tempo, quando Russo lo ha ipnotizzato respingendo l'esterno destro al volo su suggerimento di De Francesco. Si è abbondantemente rifatto siglando il gol del pari. Per il resto, solito contributo in termini di sacrificio. 

Santaniello 6 - Prova sufficiente, subito al tiro dalla distanza, poi è calato pure lui nella ripresa, fino alla sostituzione. 

(27' st Fella 5.5 - Ventitré minuti di tentativi andati a vuoto, ingresso in campo poco incisivo). 

All.: Braglia 6 - Manda in campo un Avellino con diverse novità, poi nella ripresa schiera una formazione sperimentale senza riuscire a scardinare la difesa del Bisceglie.

Sezione: Le pagelle / Data: Mer 03 febbraio 2021 alle 22:38
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print