Ternana-Avellino 0-1, le pagelle: Zullo le ha prese tutte, Parisi con furbizia. Charpentier, giù il cappello!

23.10.2019 20:48 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Ternana-Avellino 0-1, le pagelle: Zullo le ha prese tutte, Parisi con furbizia. Charpentier, giù il cappello!

L'Avellino doma la Ternana e ottiene una vittoria straordinaria per spirito di sacrificio e volontà. Difesa impenetrabile, Zullo le prende tutte. Charpentier segna, corre e lotta: pazzesco. Parisi geniale. Le pagelle di Ternana-Avellino 0-1. 

Tonti 6 - Sufficienza per eccesso. Ha troppa paura di bloccare la sfera e per poco non combina un pasticcio facendo carambolare la palla prima su Zullo e poi in porta. Meglio sulle palle alte.

Illanes 7 - Sfrutta l'onda emotiva del gol contro il Bari e confeziona una prestazione gagliarda. Sta acquisendo personalità dopo alcune battute a vuoto in apertura di stagione. 

Zullo 7.5 - Le ha prese tutte lui. Ogni pallone catapultato in area di rigore l'ha allontanato lui di testa, di piede e con ogni altra parte del corpo. Prestazione impeccabile, gli attaccanti della Ternana se lo ricorderanno a lungo.

Laezza 7 - Non era al meglio eppure sforna una prova perfetta. Encomiabile per spirito di sacrificio, soprattutto quando la Ternana manda in campo quattro punte. 

Micovschi 6.5 - Balla maledettamente nei primi venti minuti di gioco contro Celli e Furlan. Complice il cambio di esterni e lo spostamento di Parodi e Mammarella dalle sue parti ne viene fuori alla grande. Suo l'assist per l'inzuccata di Charpentier.

De Marco 6 - Copre gli spazi e dimostra di essere in crescita dopo la buona mezzora contro il Bari.

(37' st Silvestri sv). 

Di Paolantonio 6.5 - Soffre la marcatura dei centrocampisti rossoversi, spesso se ne ritrova tre addosso e quindi manca la giocata. Allora disputa una prova di quantità facendo da copertura davanti alla difesa. 

Karic 6 - Sufficienza risicata. Un paio di sfuriate palla al piede e un'ammonizione che non gli permette di rientrare in campo nella ripresa.

(1' st Rossetti 6 - Entra in campo con il piglio giusto e aiuta Micovschi a contenere le avanzate umbre). 

Parisi 7 - Altra prova di carattere. Furbizia allo stato puro nel guadagnarsi il calcio di punizione da cui nasce il gol vittoria di Charpentier. Nella ripresa è insidiato da Furlan, ma lo limita fino al triplice fischio. 

Albadoro 5.5 - Si batte, il coraggio non gli manca, ma non tira mai in porta. 

(17' st Alfageme 5 - E' l'atteggiamento ad essere sbagliato. Entra in campo chiamato a difendere qualche pallone lontano dalla porta biancoverde, ma finisce puntualmente per perdere palla. A due minuti dalla fine innesca la conclusione di Torromino che per poco non pareggia. Così non va). 

Charpentier 8 - Sia lodato Cannella. Il francesino segna il quarto gol stagionale, questo è di platino. Oltre al gol tanta corsa e pressing fino a perdere fiato e forze. E pensare che non stava bene. Pazzesco. 

All.: Capuano 8 - Si prende il primo 8 in pagella, sperando di meritarne altri. Lo contestano, lui risponde restituendo grinta e personalità a una squadra in caduta libera. Quattro punti in due giornate contro Bari e Ternana. Non male, non male.