L'Avellino esce pesantemente battuto dal campo della Ternana e vede avvicinarsi il Bari in classifica. Giornata da dimentica, Miceli e Fella i peggiori tra le fila biancoverdi. Maniero si divora un gol già fatto. Le pagelle di Ternana-Avellino 4-1.

Forte 5,5 – Subisce quattro gol, ma solo sul secondo ha responsabilità. Esce a vuoto e permette a Paghera di raddoppiare. Pochi secondi prima si era superato su Ferrante e nella ripresa si ripete. Ma quella defaillance pesa sulla valutazione finale.

Ciancio 5 – Non prende mai le misure all’avversario. In fase offensiva non è mai chiamato in causa, diverse sbavature in copertura.

Miceli 4 – In balia degli avanti rossoverdi. Bucato in occasione del primo e del terzo gol, si addormenta su Ferrante, ma Forte ci mette una pezza. Braglia lo tira fuori prima del 4-0.

(10' st Dossena 6 – Partipilo lo irride e va a segnare il 4-0, poi si riscatta trovando il gol del 4-1).

Illanes 5 – Sembra tenere botta più dei compagni di reparto, ma nella ripresa evapora sorpreso da Ferrante e dalla battuta a rete di Partipilo.

Rizzo 5 – Esce malconcio dal duello con i centrocampisti avversari. Non emerge mai dalla mischia e finisce per essere ingoiato dalla pessima giornata della squadra.

Aloi 5,5 – Sfiora il pareggio in due occasioni nel primo tempo, sul secondo tiro Kontek gli nega la gioia del gol. Lotta in mezzo al campo, commette qualche errore di troppo, ma l’impegno non è mancato.

L. Silvestri 5 – Schierato da interno di centrocampo perde subito la bussola vedendo andare in porta Falletti. Rimesso al suo posto non migliora la prestazione messo in mezzo dagli attaccanti di casa.

Tito 5 – Dopo un buon avvio di gara si è andato lentamente spegnendosi, chiamato più a difendere che ad attaccare la fascia.

(28’ st Baraye sv).

Fella 4 – Fuori posizione, fuori fase, fuori partita. E dopo meno di un’ora di gioco fuori dal campo. Anonimo, impalpabile. Irritante.

(10' st Adamo 5,5 – Entra a partita finita, non gli si poteva chiedere la luna).

Maniero 5 – Si divora la chance per il pareggio mandando un comodo colpo di testa sul fondo. Si perde Paghera che raddoppia, poi spegne la luce ed esce dalla partita.

Santaniello 5 – Mai pericoloso, prova qualche giocata all’inizio, poi si lascia andare in balia degli eventi.

(19' st Bernardotto 6 – Sufficienza solo perché rientrato dopo dieci giorni di isolamento per Covid-19. Calcia pure in porta, ma gli deviano la conclusione in angolo).

All.: Braglia 5 – Senza centrocampisti, schiera Luigi Silvestri in mediana, regala il reparto alla Ternana e sul 3-0 torna sui suoi passi. Scelta discutibile, ma le assenze sono un alibi a cui ci si può aggrappare.

Sezione: Le pagelle / Data: Sab 03 aprile 2021 alle 16:56
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print