Paganese-Avellino 2-2, le pagelle: bene Zullo e Laezza, Micovschi ha un altro passo. Parisi ingenuo

14.08.2019 20:15 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Paganese-Avellino 2-2, le pagelle: bene Zullo e Laezza, Micovschi ha un altro passo. Parisi ingenuo

Buona (a metà) la prima. L'Avellino ferma la Paganese sul suo campo e domenica si giocherà la qualificazione al secondo turno di Coppa Italia contro il Bari. Bene Zullo e Laezza, Micovschi cambia passo all'Avellino. Parisi ingenuo. Le pagelle di Paganese-Avellino 2-2. 

Tonti 6 – Attento in uscita bassa su Diop, superato dallo stesso attaccante dagli undici metri. Nulla ha potuto sul colpo di testa di Mattia per il 2-2 finale.

Zullo 6.5 – Suo l’assist per il gol di Alfageme, con un lungo lancio dalle retrovie. Dei tre difensori è quello che ha mostrato una tenuta atletica migliore, nonostante la lunga inattività.

(19’ st Njie 6 – Entra concentrato e mostra una buona attenzione su Diop, comunque stanco rispetto al primo tempo).

Morero 6 – Diop è stato un osso duro, ha provato a contenerlo anche con l’esperienza. Considerata l’età e i pochi allenamenti accumulati nelle gambe è in notevole ritardo di condizione.

Laezza 6.5 – Bel duello fisico con Alberti che difficilmente lo ha impensierito nel primo tempo. Cresce nella ripresa respingendo palloni vaganti in area.

Petrucci 6 – Spinge e ricuce limitando i danni e centellinando le energie. Buona intensità, ma l’acido lattico lo ha limitato nella corsa.

(14’ st Celjak 6.5 – Si presenta beccando il giallo per una gomitata sul volto di Perri, poi sull’azione successiva beffa Baiocco con un piatto destro velenoso).

Palmisano 6 – Vince il ballottaggio con Silvestri e sfodera una discreta prestazione non risentendo del salto nei professionisti.

(37’ st Silvestri sv).  

Di Paolantonio 6.5 – Subito convincente nel ruolo di playmaker, molti dei palloni giocati dall’Avellino sono passati dai suoi piedi. Cala nella ripresa, ma è normale.

Rossetti 6.5 – Arcigno in copertura e dotato di un gran sinistro ammirato in occasione della sventola che, poco prima del pareggio della Paganese, ha sfiorato la traversa della porta di Campani.

Parisi 5.5 – Ingenuo in occasione del fallo da rigore commesso su Carotenuto. Prima della defaillance non aveva demeritato mostrando la solita grinta.

(15’ st Micovschi 6.5 – Al primo pallone toccato ha sfoderato l’assist per il piatto vincente di Celjak. Più in palla di Parisi e maggiormente propositivo sulla sinistra).

Alfageme 6.5 – Un tiro, un gol. Brinda l’esordio stagionale segnando il gol del vantaggio, difendendo palla su Mattia e beffando Campani sul secondo palo. Sul finale di gara ha due buone chance, ma non riesce a spuntarla su Baiocco.

Albadoro 6 – Lavora di sponda e cerca subito l’intesa con Alfageme. Nella ripresa sfiora il 3-2, impegnando l’ex compagno Baiocco.

(37’ st Carbonelli sv).

All.: Ignoffo 6.5 – Azzecca i cambi nel momento clou. Inserisce Micovschi e Celjak e l’Avellino ripassa in vantaggio. Le altre scelte sono state limitate dal momento. Buon esordio sulla panchina dei lupi.